20.12.2017, 13:51

Riequipaggiato oltre il 98% dei veicoli Volkswagen

Attualmente in Svizzera oltre il 98% dei modelli Volkswagen e il 95% delle vetture di tutte le marche con motore diesel della serie EA189 sono stati sottoposti all'update del software. Pertanto il richiamo si è di fatto concluso entro la fine del 2017.

A circa due anni di distanza da quando sono state rese note le anomalie riguardanti i motori diesel, AMAG può considerare la campagna di richiamo sostanzialmente ultimata. Per tutte le varianti di modello interessate dal richiamo è disponibile un update del software e AMAG, dal canto suo, ha invitato tutti i circa 175'000 clienti a rivolgersi a un'officina. La stragrande maggioranza della clientela ha dato seguito alla convocazione, alcuni pochi clienti non hanno invece ancora reagito nonostante i vari richiami. In linea dpi massima si può però affermare che la campagna di richiamo ha dato i frutti auspicati. AMAG punta comunque ancora a raggiungere il traguardo del 100% di riequipaggiamenti.

Le reazioni dal fronte delle concessionarie e della clientela sono del tutto positive. I feedback ottenuti finora confermano che gli update sono sostanzialmente proceduti senza alcun problema e che i clienti la cui vettura è stata richiamata in officina, oltre a essere soddisfatti della soluzione tecnica adottata, non hanno sporto reclami a posteriori.

Di conseguenza, Volkswagen AG parte dal presupposto che gli update non sono la causa dei problemi segnalati da un gruppo sparuto di clienti. Ciononostante, alcuni clienti hanno sollevato dubbi sul fatto che gli update potessero avere ripercussioni sul ciclo di vita di determinate componenti. Pertanto, Volkswagen AG – e nello specifico le sue marche – ha lanciato la cosiddetta "Misura di promozione della fiducia", al fine di infondere fiducia nella clientela nei confronti dei provvedimenti tecnici/degli update. Con la misura di promozione della fiducia le marche promettono ai clienti di andare a fondo di eventuali reclami che potrebbero essere connessi all'update sui veicoli con motore diesel della serie EA189 e che potrebbero riguardare determinate componenti del motore e del sistema di depurazione dei gas di scarico. Questa promessa si applica fondamentalmente ai veicoli regolarmente tagliandati e sarà valida per un periodo di 24 mesi dall'avvenuta esecuzione dell'update e fino a un chilometraggio complessivo del veicolo pari a un massimo di 250'000 km (a seconda di quale evento si verificherà prima) in caso di ricorso alla misura di promozione della fiducia. I partner di servizio ufficiali forniranno maggiori informazioni al riguardo.

Grazie all'update del software, i clienti hanno un veicolo assolutamente a norma che, con l'aggiornamento del software, può anche beneficiare delle ultime conoscenze tecniche acquisite nella ricerca sui motori diesel. Le autorità di regolamentazione competenti hanno autorizzato i provvedimenti tecnici/gli aggiornamenti per tutti i veicoli EA 189 interessati. Hanno confermato che l'attuazione delle misure non comporta peggioramenti relativi ai valori di emissioni di CO2, consumo di carburante, potenza del motore e coppia, nonché delle emissioni acustiche. Inoltre il Gruppo Volkswagen ha sempre spiegato che gli aggiornamenti non si ripercuotono negativamente sulla durata del ciclo di vita del motore e dei suoi componenti. Le autorità sono concordi nell'affermare che non esistono effetti negativi sulla durata del ciclo di vita del sistema di controllo delle emissioni.

Share this: