16.11.2017, 8:03

Consegna del premio ai vincitori 2017: Jucker Farm AG

Quest'anno il Family Business Award è stato vinto dalla Jucker Farm AG di Seegräben, nel Cantone di Zurigo. L'impresa a conduzione familiare ha convinto la giuria di esperti con la sua imprenditorialità sostenibile. Ieri, all'AMAG Uster, Beat Jucker ha ricevuto in premio una VW Passat Variant GTE.

Dal 2012 il Family Business Award premia ogni anno un'impresa familiare svizzera che si distingue per il suo operato particolarmente sostenibile. Quest'anno sono giunte in finale la  Röthlisberger Schreinerei AG di Gümligen, la Jucker Farm AG di Seegräben (ZH) e la Ramseier Holding AG di Berna.

La Jucker Farm AG ha convinto la giuria di esperti con la sua cultura aziendale, l'impegno e lo sviluppo fondato su sostenibilità e innovazione. Con la sua vittoria, la Jucker Farm si aggiunge alla lista dei vincitori degli anni precedenti: FRAISA SA (2016), Wyon AG (2015), Entreprises et Domaines Rouvinez (2014), SIGA Holding AG (2013) e Trisa AG (2012).

Ieri, mercoledì 15 novembre 2017, presso AMAG Uster il premio è stato consegnato all'azienda vincitrice del 2017. Tutte le finaliste dell'Award ricevono in premio da AMAG una vettura, quest'anno si tratta di una VW Passat Variant GTE. Il veicolo ibrido plug-in di casa Volkswagen accompagnerà i finalisti in modo efficiente e sostenibile per un anno, al termine del quale l'azienda vincitrice potrà tenere la vettura.

Da classica fattoria ad apprezzata location per eventi

Per la fattoria dei loro genitori, i fratelli Martin e Beat Jucker hanno deciso di intraprendere una nuova strada. Dopo feste in grande stile con zucche intagliate e regate con zucche giganti sul lago di Pfäffikon, l'azienda cresciuta rapidamente ha però rischiato il fallimento. Con molta energia, nel 2004 i fratelli Jucker sono riusciti a sviluppare una nuova idea aziendale.

Con la produzione e la vendita di prodotti sostenibili e di alta qualità, la nuova strategia ha riportato l'azienda alle sue radici. Si è puntato su una maggiore diversificazione e, oltre alle zucche, in primavera gli Jucker raccolgono asparagi, mentre in estate si dedicano ai mirtilli. I prodotti agricoli vengono preparati sul momento nella cucina o nella panetteria della fattoria e venduti nei negozi e ristoranti della fattoria nonché tramite diversi grandi distributori.

Il modello commerciale Jucker punta inoltre sull'arte della natura, come esposizioni di zucche, su fattorie didattiche ed eventi, come gite aziendali e matrimoni. L'obiettivo principale di tutte le attività è rendere felici gli ospiti, il che è possibile solo se si può contare su collaboratori soddisfatti. Questo viene sottolineato anche dal motto dell'impresa: «Einfach Freude schaffen für Generationen» (creare felicità, semplicemente e per generazioni).

In merito al Family Business Award

AMAG ha istituito il Family Business Award in onore del suo fondatore e patron Walter Haefner, che in vita si è sempre impegnato a favore di una cultura aziendale autentica e vissuta. Il premio viene conferito ad aziende a conduzione familiare svizzere particolarmente responsabili e che operano applicando modelli imprenditoriali sostenibili. Inoltre, il premio vuole sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza che le aziende a conduzione familiare rivestono per l'economia svizzera.

La scelta dell'impresa vincitrice è affidata a una giuria composta da nove persone di alto calibro e dotate di comprovate conoscenze specialistiche: Dr. Philipp Aerni, direttore del CCRS dell'Università di Zurigo; Roger de Weck, direttore generale della SRG SSR; Klaus Endress, presidente del cda del Gruppo Endress+Hauser; Hans Hess, presidente di Swissmem; Jürg Läderach, titolare di Confiseur Läderach AG; Dr. Karin Lenzlinger Diedenhofen, delegata del cda e titolare della Lenzlinger Söhne AG; Dr. Thomas Staehelin, ex presidente dell'Associazione delle società anonime private (ASAP) e Franziska Tschudi Sauber, delegata del cda e CEO della WICOR Holding AG. Quest'anno la giuria è presieduta dalla consigliera agli Stati Pascale Bruderer Wyss.

 

Per maggiori informazioni: www.family-business-award.ch

Share this: